18^ Congresso Mondiale di Psichiatria Dinamica, Firenze 2017

bannerino

FLORENCE, 19-22 April, 2017

CREATIVE PROCESSES IN PSYCHOTHERAPY AND PSYCHIATRY

Official Web Site

Preliminary Program

Presentazione ai Colleghi Italiani e Topics

Se per creatività si intende la capacità della mente di creare e inventare, la dimensione creativa che informa i processi psichici può essere esplorata da diversi vertici di osservazione, tenendo conto che la ricaduta della “creatività” permea molte dimensioni della vita umana e della salute mentale, dalla funzione di imagery allo sviluppo di tecniche innovative di intervento e riabilitazione.
Il Congresso che si terrà a Firenze nel 2017 si pone l’obiettivo di indagare i “processi creativi” nelle diverse aree di interesse. Le argomentazioni si snoderanno intorno alla dialettica tra psicopatologia, cognizione, dinamiche interpersonali, comportamenti, fattori di vulnerabilità, strutture personologiche e processi creativi consci ed inconsci, per dare ampio spazio alla discussione in ambito clinico, psichiatrico, psicologico, antropologico, filosofico, sociale, educativo, e raccogliendo la suggestione offerta dalla città di Firenze, apre l’orizzonte multidisciplinare alla arti tutte, a far da sfondo alla vita affettiva: danza, letteratura, musica, arti plastiche e figurative, teatro e arti performative (e di conseguenza i linguaggi, la comunicazione, l’interpretazione), tenendo conto della manifestazione della creatività nelle fasi evolutive, negli aspetti neurologici e riabilitativi, fino ai più alti livelli di eccellenza nelle diverse funzioni intellettive, sociali, economiche, in cui si intersecano le caratteristiche disposizionali con le condizioni offerte dall’ambiente. La manifestazione della creatività inoltre permea sicuramente i processi di cura, sia a livello di prevenzione che di recupero di funzioni danneggiate, e vive attraverso il lavoro di ogni singolo professionista della salute mentale, il quale si trova ad affrontare spesso processi di decisione clinica avvalendosi del pensiero divergente ove, per dirla con Magritte, è necessario un “accostamento inconsueto”, per addivenire ad una soluzione efficace ai problemi sempre nuovi che si presentano nel lavoro che tocca le dimensioni della vita affettiva, interiore e di relazione.

Nikolai Neznanov, Maria Ammon

Ezio Benelli, Irene Battaglini

 

RASSEGNA STAMPA

controsenso-8-aprile-2017
Controsenso Basilicata, 8 aprile 2017
index
La Nazione, 16 aprile 2017

 

Firenze, dal 19 aprile al via al 18esimo “Congresso Mondiale di Psichiatria Dinamica”

Rassegna Stampa Robex 17-aprile-2017

Polo Psicodinamiche – Scuola di Psicoterapia Erich Fromm, Prato